Seminari di Shiatsu

Conduce: Luisella Frati
Lo Shiatsu è un'antica arte terapeutica giapponese che affonda le sue origini nella tradizione medico-filosofica cinese. Si basa sulla pressione delle dita, del palmo della mano e del gomito, esercitata lungo il percorso dei meridiani energetici.
Secondo la fisiologia energetica lo stato di buona salute è dato da un corretto fluire dell'energia vitale lungo tali meridiani; quando ciò non avviene si genera disarmonia nel corpo e nella mente, l'individuo perde il proprio equilibrio con conseguente danno all'organo o al viscere.
La pratica corretta dello Shiatsu permette dunque di liberare i canali energetici ripristinando in tutto il corpo l'energia vitale e le funzioni di base e ristabilendo l'equilibrio perduto nel sistema corpo - mente.

Nel corso dell’anno, l’insegnante attestata Luisella Frati, operatrice professionale shiatsu iscritta apos (Associazione Professionale Operatori ed Insegnanti Shiatsu) e direttrice didattica della Scuola Professionale Shiatsu KiHara, presenterà alcuni SEMINARI MONOTEMATICI teorico - pratici di una giornata per offrire a tutti, curiosi, principianti e professionisti l’opportunità di apprendere questa magnifica disciplina.

22 novembre 2020, ore 9.30 – 17.00
“LE FASCE COMUNICANTI NEL PIEDE”

3 Maggio 2020, ore 9.30 – 17.00
“SHIATSU PER LA VITALITA’ DELLA SCHIENA”

5 Luglio 2020, ore 9.30 – 17.00
“IL VOLTO CI PARLA. TRATTAMENTO AL VISO”

La Scuola Professionale Shiatsu Kihara propone inoltre una serie di conferenze a Recanati, Osimo, Macerata, Civitanova Marche, Ancona, dal tema: “ANSIA, UNA VISIONE MULTIDISCIPLINARE” in cui interverranno tutti i docenti della Scuola.
Seguirà una breve presentazione del programma dell’anno accademico della Scuola.
Presso l’associazione Centro Armonico la Conferenza si svolgerà:
Venerdì 5 Ottobre ore 21.00
Per info Luisella 338.1185532

 
Per informazioni: info@centroarmonico.it
tel 071 7575844
Luisella Frati: tel 338 1185532


Seminari di Qi Gong

Conduce: Maria Vittoria Capone
Incontri mensili teorico-pratici a tema, adatti a tutti sia principianti che esperti

Il Qi Gong è una disciplina psico-fisica che proviene dall’antica Cina, si può definire come ginnastica energetica cinese, o ginnastica medica cinese. Fa parte infatti delle tecniche terapeutiche della Medicina Cinese Tradizionale, accanto all’agopuntura ed il massaggio.

Letteralmente il termine Qi Gong si traduce con “Maestria del Qi” o “Conduzione del Qi”, dove con Qi si intende energia vitale, forza vitale o soffio vitale, e Gong lavoro, impegno, addestramento, lavoro energetico.

L’obiettivo della pratica del Qi Gong è di equilibrare e armonizzare il flusso della forza vitale all’interno dell’organismo lungo percorsi energetici chiamati meridiani, di far circolare dunque il Qi lungo tutto il corpo in maniera corretta e fluida.
In questo modo, si potenzia il sistema immunitario, si rafforza l’organismo e si promuove la vitalità, mantenendo uno stato di buona salute.

Il movimento è caratterizzato dalla lentezza di esecuzione e dalla forma sferica, circolare e armonica del gesto che diventa gesto simbolico e la ginnastica diventa meditazione in movimento.

La pratica di ogni esercizio è caratterizzata dall’insieme di tre elementi: movimento, respiro e visualizzazione. Quando durante l’esecuzione dell’esercizio saranno presenti tutti e tre questi elementi si sarà fatta esperienza reale di Qi Gong e si otterranno i massimi benefici dalla pratica.

  • Benefici a livello fisico: innalza le difese immunitarie, rende più flessibili le articolazioni, agisce sul tutto il sistema muscolare e osseo-scheletrico, stimola il metabolismo degli organi interni;
  • Benefici a livello psichico: riduce i livelli di stress, rende la mente calma e pacifica ma anche più stabile e concentrata.

In realtà non è una semplice ginnastica, ma un metodo globale che considera l'essere umano come una unità energetica, favorendo quindi l'armonizzazione degli aspetti fisici, mentali ed emozionali.

L’armonia e la grazia dei movimenti, associati ad una respirazione consapevole e all’ascolto delle sensazioni, rendono il Qi Gong una ginnastica dolce, piacevole da praticare ed accessibile a tutti, anche ad anziani o a persone che hanno subito dei traumi.

Nell’antica Cina le pratiche di Qi Gong venivano chiamate Tecniche di Lunga Vita per il loro effetto benefico, di prevenzione sulla salute.

Gli antichi testi cinesi recitano che il qi gong ha la capacità di "rinforzare il corpo, sviluppare i sensi e risvegliare lo spirito".

Esistono numerose scuole e diversi stili di Qi Gong. In questo ciclo di seminari la maggior parte delle pratiche proposte fanno parte del Dao Yin Qi Gong che è un Qigong Dinamico appartenente alle correnti taoiste della Cina più antica. Questo metodo nasce nel XII secolo ed è derivato dalla scuola Taoista Ling Bao Ming (Gioiello Scarlatto).

È stato diffuso in Europa e in Italia dal maestro Georges Charles (www.taoyinitalia.it).

I contenuti concettuali e gli esercizi saranno sintetizzati in una tesina cartacea che verrà distribuita ai partecipanti, per favorire l’apprendimento e l’utilizzo nella quotidianità delle pratiche svolte nell’incontro.


Date e tematiche:
26 ottobre 2019: Kai Man Shi (Aprire le Porte della Pratica)
16 novembre 2019: Qi Gong e Automassaggio (1)
14 dicembre 2019: Qi Gong e Automassaggio (2)
25 gennaio 2020: I 5 Elementi e la tonificazione degli organi interni (1)
22 febbraio 2020: I 5 Elementi e la tonificazione degli organi interni (2)
21 marzo 2020 : Qi Gong per la donna
18 aprile 2020: Gli esercizi del Baduanjin: otto pezzi di broccato
16 maggio 2020: Gli esercizi dei Sei Suoni secondo il metodo Ma Li Tang



calendario
Di sabato ore 15.30 - 18.30.
Per informazioni: info@centroarmonico.it
tel 071 7575844
Vittoria Capone: tel 339 3156797


Corso di Empowerment femminile

Conduce: Annarita Corradini, psicologa
La donna, quest'essere meraviglioso e misterioso!

Nella ciclicità mensile della donna si possono individuare due correnti o impulsi di energia. Il primo è un movimento di crescita che dalla mestruazione va all'ovulazione, il secondo un movimento che va dall'ovulazione alla mestruazione. Si tratta di due dimensioni dai correlati fisici, emotivi e psichici che mutano continuamente durante il ciclo mensile.

Il primo movimento parte da un contatto intimo col sé interiore e va verso il mondo esteriore, la donna sente spostarsi l'attenzione da dentro di sé a fuori di sé, verso gli altri. Si può immaginare questo momento del mese come un viaggio verso un mondo, quello dell'ovulazione, dove regna un modo di percepire, sentire, pensare molto diverso dal mondo della mestruazione. La donna ora, psicologicamente, è più propensa a produrre, a fare, a creare e dare forma alla propria vita, oltre ad essere biologicamente pronta per procreare.

Il secondo movimento, o impulso energetico, va dall'ovulazione alla mestruazione e, simile ad una marea che si ritira, riporta gradualmente alle profondità di sé. La donna è di nuovo in viaggio, lascia un modo di essere più estroverso per entrare in una modalità più introspettiva, col fine di lasciar depositare tutte le esperienze vissute, lasciarle maturare affinché diventino humus per nutrire nuove spinte che si manifesteranno col ciclo che ricomincerà.

In questa fase premestruale occorre essere pronte a lasciare la modalità di efficienza e produttività che tanto gratifica il nostro io, occorre lasciar morire questo modo di essere, e questa morte, questo vuoto, viene ben percepito dalle donne durante questa fase, con disagio però, perché mal gestito. Non a caso questa fase è la più critica nella ciclicità della donna.

La donna contemporanea, non essendo educata nè supportata da una cultura che l'aiuti a conoscere la sua vera natura, ignora che madre natura l'ha fornita di diversi modalità di percepire la realtà, di sentirla e di pensarla. Così, spaesata e confusa, non le rimane che accettare la categoria di "sindrome premestruale", moderna etichetta diagnostica che esprime tutta la non conoscenza sulla profonda natura femminile.

In questo scenario appare chiaro che quello che viene considerato un disturbo femminile nella nostra società non è altro che l'urlo di dolore di una realtà imbavagliata, ancora celata, esclusa e incompresa, di cui la donna in primis deve farsene portavoce, non solo per reintegrare in se stessa una parte fondamentale della sua identità, ma per apportare al mondo, ancora dominato da una cultura centrata solo sulla crescita e produttività, la sua dimensione femminile mancante, quella della decrescita, del recupero delle energie, del campo lasciato a maggese.

Durante il corso verranno trattati, sia in forma teorica sia attraverso esercizi pratici, tutti questi punti nel loro dettaglio, con una particolare attenzione su come cambiano i correlati psichici ed emotivi nelle diverse fasi del ciclo, per scoprire di quale perfezione la natura ci abbia fornito al fine di realizzare pienamente la nostra identità di donne.

Intervista di Ilaria Amato, giornalista di D-Repubblica, ad Annarita Corradini.

Testimonianza sul lavoro con Alexandra Pope

+ Approfondisci l'argomento


Ogni donna intuisce che c'è un segreto nascosto dentro il proprio essere che ancora non è riuscita ad afferrare, insieme possiamo intraprendere un percorso verso questa conoscenza, che si svelerà poco a poco, scoprendone gli infiniti poteri curativi per l'anima, il corpo e la vita relazionale, dal mondo più intimo degli affetti alla vita lavorativa e sociale.

Questo percorso, rivolto alle donne, si propone di sviluppare un livello più profondo di consapevolezza del proprio potenziale inespresso.

La donna è ancora divisa tra il bisogno di riconoscersi efficiente verso il mondo e la sua natura profonda, misteriosa e illogica, spesso sacrificata perché evocativa di caos e paura.
Questo percorso si propone di spiegare e far conoscere il lato femminile appartenente ad ogni essere umano, conoscenza avvertita con bisogno ed urgenza per le donne, che spesso tradiscono questa loro parte costituente.

Numerosi sono gli appelli che vengono fatti alle donne da parte di personaggi illustri contemporanei, per citarne alcuni: il 14º Dalai Lama, nobel per la pace, con la sua "Lettera alle donne" (Rizzoli, 2009) affida alle donne il messaggio di speranza per il nuovo millennio; Sri Mata Amritanandamayi Devi, conosciuta meglio con il nome di "Amma", in occasione del Summit nel 2008 dell'Iniziativa delle Donne per la Pace nel Mondo interviene con il discorso: "Fare spazio al femminile nell'interesse del mondo".

Molti filosofi, saggi, mistici citano il bisogno di una "femminilizzazione del mondo", per correggere lo sbilanciamento attuale che va verso codici e valori cosiddetti maschili, quali: l'affermazione di sé, la competizione, la volontà, l'aggressività, la demarcazione del territorio, il pensiero logico, che di per sé non sono negativi, lo diventano se non sono bilanciati da altrettante qualità femminili quali: la ricettività, l'empatia, l'accoglienza, l'intuizione, la gentilezza amorevole, la sensibilità, il pensiero analogico, ecc.

Il corso vuole riunire le donne affinché insieme si confrontino, vincendo la normale resistenza a risolvere in privato i "propri" problemi, scoprendo che sono invece problematiche sociali, d'identità femminile collettiva. Solo ritornando a fare gruppo le donne possono riappropriarsi della loro autenticità, prima scoprendola in se stesse, per poi codificarla per connotarne l'impronta nella società.

Il primo passo verso questa consapevolezza del proprio potenziale inespresso è quello attraverso lo studio del propria differente natura biologica e psichica, a partire dallo studio del calendario mestruale, seguendo i preziosi insegnamenti della psicoterapeuta inglese Alexandra Pope.

Quello indicato da Alexandra Pope è un utile approccio per riscoprire il vero significato del ciclo femminile, dietro il quale si cela il vero potere femminile, conoscenza disimparata nell'ultima generazione post-industriale.

Praticamente durante il corso verranno date informazioni ed indicazioni per imparare a risolvere i più comuni disturbi sia fisici che dell'umore, dal menarca alla menopausa, attraverso un percorso fatto di esercizi yoga, di visualizzazioni, di condivisioni verbali dei propri vissuti sensoriali, emotivi e psicologici, di consigli dietetici e comportamentali volti ad uno stile di vita più rispettoso della propria natura femminile.

Conferenza introduttiva del corso
"Il ruolo della donna nell'evoluzione della coscienza globale"
Venerdì 4 ottobre 2019 ore 21.

Calendario incontri di domenica ore 9-12,30:
27 ottobre 2019
24 novembre 2019
26 gennaio 2020
22 marzo 2020
19 aprile 2020
24 maggio 2020.

Per informazioni: annarita.corradini@libero.it
Annarita Corradini: tel 333 4669310


Movimento Creativo ® metodo Garçia-Plevin

Conduce: Annarita Corradini, psicologa
"Nei momenti di crisi solamente la creatività è più importante della conoscenza" A. Einstein

Il Movimento Creativo ® nasce dall'incontro di due ricerche: quella terapeutica e quella artistica.
Le sue ideatrici sono ex ballerine, coreografe e psicoterapeute: M. Elena Garçia, argentina e Marcia Plevin, statunitense. La disciplina si propone di sviluppare le potenzialità espressive e creative dell'essere umano attraverso esercizi specifici praticati con il corpo che affinano la sensibilità e l'immaginazione. In una sessione di Movimento Creativo ® è possibile osservare ed accogliere l'esperienza del movimento mentre essa si produce senza giudicarla. Acquisire questa abilità significa riuscire ad accogliere senza giudizio la meravigliosa creatura che siamo nel nostro manifestarci al mondo. La mente può mettersi in ascolto di ciò che è ancora inespresso e che il corpo custodisce. Se diamo fiducia al corpo entriamo in un processo di scoperta di sé, pieno di meraviglia, tenerezza e commozione verso se stessi.
Il Movimento Creativo ® offre così un metodo per sperimentare la creatività attraverso l'esplorazione di diverse esperienze espressive, quali il movimento, l'ascolto musicale, il vocalizzo, la pittura, il modellare, la scrittura e la condivisione verbale dei vissuti nel gruppo.

Praticare il Movimento Creativo® aiuta a:
  • Prendere coscienza della propria creatività, insita in ognuno, e svilupparla;
  • Riconoscere la creatività come una risorsa per risolvere i problemi;
  • Rafforzare la fiducia e la padronanza di se stessi;
  • Migliorare l'espressione di sé e la comunicazione verso gli altri;
  • Sciogliere tensioni fisiche e mentali;
  • Considerare l'atteggiamento creativo come una modalità di vivere in maniera autentica e libera dai condizionamenti;
  • Riconoscere il proprio atteggiamento di critica negativa e di giudizio verso se stessi che ostacola la creatività.

La creatività è la chiave di volta, è la risorsa più preziosa, inesauribile e a costo zero che l'essere umano può avere. La creatività è a portata di mano di tutti, non è una prerogativa degli artisti, è lo strumento attraverso il quale viviamo quelle sensazioni così importanti che sono la soddisfazione e l'entusiasmo.
Calendario: ciclo di 4 serate ogni anno nel mese di luglio; cicli di 4-5 incontri di venerdì sera durante l'anno.
Conduce Annarita Corradini, psicologa.

 
Per informazioni: info@centroarmonico.it
tel 071 7575844
Annarita Corradini: tel 333 4669310


Numerologia (Metodo Dan Millman)

Conduce: Luisella Frati
"Alla nascita i genitori ci hanno dato un nome; l'universo un numero"

Il metodo "the Life-Purpose System" (ovvero "Il sistema dello scopo ultimo di vita") è un innovativo metodo basato sull'antica saggezza dei Numeri per ritrovare un nuovo scopo, significato e direzione alla propria vita.

"The Life-Purpose System" è stato studiato, sperimentato e messo a punto dal famoso scrittore americano Dan Millman, psicoterapeuta, ricercatore e autore di numerosi libri tra cui ricordiamo il suo best seller " The way of the peaceful warrior".

Secondo Millman, tale metodo estremamente efficace quanto di facile acquisizione, si presenta come una mappa che ci rivela il cammino verso la montagna che ciascuno di noi è qui per scalare, e la via piu' diretta per raggiungerne la sommità. Dona un nuovo e piu' profondo significato al naturale impulso al cambiamento che accompagna la nostra intera esistenza,e ci fornisce specifiche chiavi per trasformare la nostra salute, le nostre relazioni,il nostro rapporto col lavoro ed ogni aspetto della nostra vita. Ci aiuta a comprendere le sfide che siamo quì per affrontare e ci fornisce concrete soluzioni per trasformarle nelle nostre piu' grandi potenzialità e qualità.
"The Life-Purpose System" è senza dubbio il piu' efficace, semplice, accessibile e completo metodo numerologico mai sperimentato fino ad oggi.
Lo studio di tale sistema numerologico si sviluppa in 3 livelli:

1º LIVELLO.
Seminario di base per:
  • apprendere il calcolo preciso del Numero di Nascita proprio e degli altri.
  • comprendere le sfide e le potenzialità celate negli archetipi 0-1-2-3-4-5-6-7-8-9.
  • Conoscerne la loro manifestazione ed influenza nelle aree della salute, dell' attività fisica, dell' alimentazione, nel rapporto col denaro, con l'intimità e nelle relazioni affettive.

2º LIVELLO
Seminario dedicato allo studio dei 45 percorsi di vita.
Come scoprire attraverso i numeri il nostro cammino di vita.
Quali sfide ed opportunità svela la lettura dei numeri.
Comprendere la nostra vocazione nascosta.
Seguire il nostro più grande potenziale.
Studieremo in modo ancora più specifico le qualità, le forze e le potenzialità di ogni alchimia numerica.
Come viverle nel pieno potenziale ed applicarle con successo nella quotidianità.

3º LIVELLO
Seminario dedicato ai Numeri nelle Relazioni.
Anche le nostre relazioni hanno un numero. Conoscerlo ci aiuta a comprenderne le sfide trasformandole nel più grande potenziale e a vivere le nostre relazioni con soddisfazione e pienezza.

Possibilità di letture Numerologiche individuali e di coppia secondo il sistema "The Life Purpose- System" per conoscere e sviluppare talenti e potenzialità rinchiusi nella nostra anima.
Sperimentare strategie nuove per trasformare i vecchi limiti in opportunità di crescita per l'anima.

Corsi e letture individuali a Recanati presso il Centro Armonico.

calendario
1º LIVELLO. 10 ore a week end
2º LIVELLO: 10 ore a week end
3º LIVELLO: 5 ore di sabato o domenica
Per informazioni: info@centroarmonico.it
tel 071 7575844
Luisella Frati: tel 338 1185532


Corso di Massaggio del piede

Conduce: Maria Vittoria Capone
Un corso amatoriale, teorico-pratico, per imparare alcune semplici tecniche di massaggio e di automassaggio del piede. Adatto a tutti coloro che vogliano avvicinarsi al massaggio del piede ma anche a chiunque voglia cominciare a fare amicizia e ad onorare questa parte del corpo, solitamente bistrattata.

Il massaggio del piede procura un immediato stato di benessere, migliorando la circolazione, rilassando la tensione nervosa e stimolando gli organi interni attraverso i punti riflessi. Avremo modo di sperimentare e praticare diverse tipologie di massaggio, dalle tecniche con l'olio alla digitopressione, dal massaggio con i gomiti al massaggio dei piedi con i piedi.

Ai partecipanti al corso verrà fornito materiale didattico e olio.

Programma del corso :
  • Tecniche di massaggio con olio
  • Studio dei principali punti riflessi e aree di corrispondenza
  • Digitopressione
  • Automassaggio
  • Principi di rieducazione posturale


calendario
ciclo di 4 incontri, di venerdì ore 20.00 - 22.30
Per informazioni: info@centroarmonico.it
tel 071 7575844
Vittoria Capone: tel 339 3156797



News

Il Centro Armonico riprende le sue attività!

Anche quest’anno vi invitiamo calorosamente al consueto appuntamento dell’OPEN DAY, occasione in cui poter conoscere i nostri collaboratori, sperimentare le nostre attività e le nostre novità.


Per quest’anno secondo le norme anti Covid, sarà necessaria la prenotazione anche per gli eventi ad ingresso libero in modo da gestire al meglio i nostri locali e rispettare così le dovute distanze sociali.
Numero massimo di partecipanti ad evento: 11 persone.
Tutte le attività, comprese le conferenze, si svolgeranno sopra i tatami opportunamente disinfettati.
Ognuno dovrà essere munito di abiti comodi, coperta personale e mascherina.
 
Elenco degli incontri:

- Martedì 22 e 29 Settembre, ore 18.30 - 20
Lezione prova di Yoga Dinamico con M.Vittoria, prenotare al n. 339.3156797

- Giovedì 24 Settembre, ore 20.30 – 22.00
Lezione prova di Yin Yang Yoga con Annarita, prenotare al n. 333.4669310

- Venerdì 25 Settembre, ore 18.00
Conferenza ad ingresso libero: "I buoni incontri: le relazioni che curano" con Alessandra Faini Bartolini, prenotare al n. 338.2734265

- Venerdì 25 Settembre, ore 19.30
Conferenza ad ingresso libero “Il Feng Shui e la novità del 5 G”
con Francesco Orazi, prenotare al n. 320.3075335

- Domenica 27 Settembre, ore 10.00 - 11.30: Lezione prova di Danza Araba con Francesca Sgreccia, prenotare al n. 340.7650113 (max 8 partecipanti)
 
- Domenica 27 Settembre, ore 11.45 - 12.45: Lezione prova di Pizzica con Francesca Sgreccia, prenotare al n. 340.7650113 (max 8 partecipanti)
 
- Venerdì 2 Ottobre, ore 18.30
Presentazione del corso Visual Relaxing con Maria Allegrezza, prenotare al n. 348.0676572

- Venerdì 9 Ottobre, ore 18.30
Presentazione del corso di "Fitoterapia e Medicina Tradizionale Cinese" con Maria Allegrezza, prenotare al n. 348.0676572

- Sabato 24 Ottobre, ore 16.00 – 19.00
Vuoi imparare a Praticare lo Shiatsu? Pratica libera per tutti e Presentazione del Programma Accademico della Scuola Shiatsu KiHara anno 2021.
Con Luisella Frati, prenotare al n. 338.1185532.

 

Open Day 23-24 Settembre 2017
Ingresso libero!
Sabato 23
15.15 benvenuto ed inaugurazione.
15.30 “Riequilibrio degli ambienti col Feng Shui” conferenza con Francesco Orazi, naturopata ambientale                                                           
16.30  “L'energia vitale della donna” presentazione degli incontri di Empowerment Femminile con  Annarita Corradini, psicologica.
17.30 “Lo shiatu tra oriente ed occidente. Una disciplina antica sempre attuale”
presentazione della Scuola Professionale Shiatsu KiHara
con Luisella Frati, operatrice professionale shiatsu APOS.“
18.30 Il soggetto e il suo mondo interiore: il percorso verso l'interiorità”
conferenza con  Alessandra Faini Bartolini, psicologa.
Domenica 24
9.15 Danza Araba Orientale:
pratica e presentazione del corso
con Francesca Sgreccia.
10.15 Qi Gong:
pratica e presentazione del corso
con M.Vittoria Capone.
11.15 Pilates
pratica e presentazione del corso
con Monia Sabbatini
12.15 Biosistemica, approccio originale al rapporto mente-corpo: incontro tra azione, emozione e pensiero"
esperienza pratica 
con Serena Baleani, psicologa.
15.00 Yoga Dinamico, Yoga e Meditazione:
pratica e presentazione dei due corsi,
con Lee Joo Hyung, M. Vittoria Capone e Annarita Corradini.
16.30 Riflessologia plantare:
“Con le ali ai piedi” autotrattamento del piede per un sollievo immediato.
Con Emanuela Gioacchini, rißessologa e naturopata.
17.30 Canto Terapeutico:
esperienza pratica energetica che utilizza esercizi di respirazione, terapie egizio-essene e speciÞci suoni vocali.
Con Walter Giannini, operatore di terapie egizio-essene e counselor sistemico.
18.30 Laboratorio di Mandala:
pratica e presentazione d


Un tempo,
uno spazio,
un modo per prendersi cura di sé.

Centro Armonco

Associazione per lo sviluppo del benessere psicofisico
C.so G.Persiani, 45 - 62019 Recanati MC  Tel. 071/7575844
grafica: bnc - sviluppo: Qbico